Newsletter
Il Black Box sito web utilizza i cookie.
Continuando ad utilizzare il Black Box sito web oppure premendo il pulsante Accetto sulla destra dai il tuo consenso all’utilizzo dei cookie su questo sito web. Ulteriori informazioni.
Home > Informazioni > Documenti e Informazioni > Case Studies > Una soluzione DKM garantisce una sicurezza avanzata a un cliente
Navigazione
 

Una soluzione DKM garantisce una sicurezza di livello avanzato alla server room chiusa e ad uno spazio di lavoro open-office di un cliente

LA SFIDA

Nelle server room la sicurezza è imprescindibile e questa società di consulenza svedese e i suoi clienti non hanno fatto eccezione. La sfida che si apprestavano ad affrontare comprendeva la necessità di rispettare determinati standard tra cui il mantenimento della distanza o l'installazione di sistemi di schermatura tra i circuiti e le apparecchiature utilizzate per gestire informazioni classificate in formato testo o informazioni sensibili non criptate (IN ROSSO) e apparecchiature e circuiti messi in sicurezza (IN NERO) che trasmettono segnali criptati.

Per ovviare a tutto questo, il consulente avrebbe dovuto fornire una soluzione innovativa e sostenibile che contribuisse ad un elevato valore di business per il cliente. Il cliente aveva bisogno quindi di una soluzione software che gli permettesse di aumentare la sicurezza chiudendo i server personalizzati all'interno di una server room chiusa sicura e schermata contro gli impulsi elettromagnetici (EMP) con i dipendenti al lavoro su PC collegati in rete in un ambiente open-office.

Sebbene la società di consulenza abbia preso in considerazione l'uso di thin client, questi non sarebbero sufficientemente potenti e avrebbero richiesto una modifica. Ed è qui che il consulente si è rivolto a Black Box e al suo rapporto di lunga data con un account manager Black Box.

Il cliente aveva già implementato alcune soluzioni di extender KVM con cui si trovano molto bene e che continuavano ad utilizzare, ma queste soluzioni disponevano solo di connettori DisplayPort mentre i PC del cliente erano dotati di porte HDMI (risoluzione 2560 x 1440). L'uso di adattatori DisplayPort - HDMI non era un'opzione per motivi di sicurezza. In aggiunta alle sfide in materia di sicurezza, il cliente aveva bisogno anche di un'estensione KVM HDMI 4K di alta qualità su fibra per tutelarsi contro eventuali perdite di dati.

LA SOLUZIONE

Poiché una scheda HDMI 4K non è considerata un prodotto standard, l'account manager si è rivolto ad un venditore di terzi per acquistare una scheda HDMI 4K che soddisfacesse i precisi requisiti di connettività del cliente, tra cui un supporto trasparente di lettori di schede USB sui desktop degli utenti. Black Box ha progettato un'estensione KVM DKM piuttosto semplice, con una durabilità 24/7 e un'alta risoluzione nonché una qualità video ad alta risoluzione (2560 x 1600) in grado di soddisfare le esigenze specifiche del cliente. Grazie all'impiego di HDMI a doppio collegamento e a USB 2.0 trasparente, questa installazione KVM pura prevedeva un unico display 4K collegato tramite HDMI e fibra al desk remoto di un operatore. Questa scenario di installazione è stato ripetuto per tutti e 44 gli operatori al lavoro nella stanza open-office, mentre i server sono rimasti al sicuro dentro una server room chiusa a chiave.

L'installazione di schede HDMI 4K e di schede USB 2.0 all'interno dello chassis dell'extender DKM modulare da 21 alloggiamenti ha permesso al cliente di avere una soluzione di alta qualità unica nel suo genere di gran lunga superiore a qualsiasi altra offerta di prodotti standard. Il cliente ha tratto beneficio da questa alternativa KVM sicura TEMPEST che ha finito con l'essere più sicura e meno costosa di un'installazione TEMPEST standard. Il cliente ha così ottenuto un livello extra di sicurezza proteggendo i computer da virus e tentativi di manomissione grazie ad un'estensione KVM sicura.

IL RISULTATO

Il cliente è ora in grado di proteggere i suoi 44 PC in un ambiente sicuro schermato contro gli impulsi elettromagnetici (EMP) che risponde al bisogno di evitare che i suoi PC risultino esposti a interferenze esterne o a tentativi di manomissione, con conseguente maggiore sicurezza per i suoi dati sensibili.

Poiché Black Box ha fornito e testato in tempi brevissimi un'installazione pilota prima che il cliente effettuasse un ordine, il cliente è rimasto soddisfatto che l'installazione pilota funzionasse come previsto e che lo facesse molto bene. La capacità di testare la soluzione prima che venissero effettuati ordini di maggiori dimensioni come questo si è rivelata estremamente importante nell'assicurarsi questa opportunità. Senza dimenticare la prontezza mentale dell'account manager che si è esposto acquistando la scheda HDMI DKM che poi si è rivelata essere l'ingrediente segreto del lancio di questa installazione unica.

La soluzione finale installata soddisfaceva ogni singolo requisito di sicurezza del cliente: le sue 44 postazioni di lavoro HDMI esistenti situate in un ambiente open-space sono ora tutte collegate a server sicuri e protetti chiusi a chiave in una control room. La soluzione ha garantito una sicurezza ottimale ad un costo inferiore rispetto a TEMPEST. Grazie al passaparola legato a questo progetto, Black Box si è aggiudicato un altro progetto di installazione simile.



Share |